giovedì, giugno 28, 2007

Liquami virtuosi

A Verolanuova, in provincia di Brescia, i liquami dei maiali riscalderanno le case, grazie a un progetto promosso alla tenuta Sandrina. Il liquame dei suini, si legge sulle pagine del quotidiano Brescia Oggi, riscalderà trecento abitazioni. L’impresa sarà possibile grazie ad un generatore a biogas destinato a produrre energia elettrica in grado di rendere autosufficiente un nascente quartiere. L’erogazione dell’energia avverrà attraverso una convenzione già stipulata con il Comune. L’impianto sarà dotato, tra l’altro, di vasche per la raccolta e “digestione” di diverse tipologie di “rifiuti”: reflui zootecnici, prodotti scaduti della catena agrocommerciale, scarti di lavorazione dell’industria di trasformazione, biomasse.
Fonte: e-gazette

2 commenti:

gianfi ha detto...

Sarebbe interessante vautare realmente la decisiva soluzione delle case autosufficienti che ormai stanno avendo una grande diffusione al nord della svezia: ad esempio lì per coibentare le case utilizzano con grandissimi risultati i gusci lavati delle cozze...costano poco e sono anche ottimi isolanti acustici!!!

Ryo ha detto...

Eccezionale, come in Mad Max!!!